ITALIANA
Presentazione editoriale - mercoledì 12 aprile 2017 - Officine Fotografiche Milano

Italiana

Giulio Rimondi
con Claudio Composti

ITALIANA è una discesa attraverso l’inesplorato, attraverso mezzi irregolari e caratteri piccoli; è la geografia secondaria di un paese non completamente globalizzato in cui la modernità ha poco senso. La piacevolezza e baraccopoli; lo squallore e il sacro; desolazione e la poesia.

Stilisticamente, ITALIANA vuole essere un classico libro illustrato. In tempi di facile seduzione, dove il pubblico e il successo sono diventati sinonimi, sfuggire un linguaggio spettacolare diventa un atto di ribellione. In queste immagini in movimento ci sono curiosità ed affetto verso un paese così ben noto e allo stesso tempo così sconosciuto. ITALIANA si propone di fare un passo verso un’identità europea, non solo italiana, e verso un tipo di fotografia – umanistica – alla cui base c’è empatia per l’altro.  In questo libro, non esiste una gerarchia. I suoi protagonisti sono personaggi tutti minori, eppure reali.  Si muovono nel profondo d’Italia, nella provincia, fuori stagione.  – Giulio Rimondi

Questo viaggio ha una cadenza dolce, è una musica tranquilla che si snoda attraverso la notte con gioia. Nulla è definitivo, se non altro per il fatto che è la fotografia di cui stiamo parlando; ciò che è stato vissuto è ormai definitivamente scomparso, e ciò che resta sono le immagini intrise di una strana temporalità, impossibili da localizzare su un calendario. Eppure, questa è chiaramente l’Italia di oggi; e mentre non c’è nostalgia, vi è infatti una enorme tenerezza.  – Christian Caujolle

Giulio Rimondi è nato in Italia nel 1984. Ha perseguito gli studi classici, conseguendo una laurea in Lettere e Storia dell’Arte. Fin dall’inizio della sua carriera ha portato avanti, allo stesso tempo, la fotografia artistica e lavori in ambito sociale, concentrandosi in particolare sulle identità dell’area Mediterranea.
Come fotogiornalista Rimondi ha pubblicato su testate internazionali tra cui: TIME, The New York Times-Lens, CNN, LeMonde, National Geographic, Internazionale e Leica Fotografie International. Inoltre, ha ricevuto i seguenti premi: Lead Award for still life photography, Iceberg Award for documentari,  the Special Award for contemporary photography e il Premio San Fedele per l’arte contemporanea.