07_HIGH_NoFashionPlacesofAmerica-YuriCatania-RainbowMotel
mostra fotografica - Giovedì 21 settembre 2017 - Officine Fotografiche Milano

No Fashion Places of America

Yuri Catania
in collaborazione con Photo Op

Yuri Catania, classe ’75, artista, fotografo, film-maker, autodidatta, con alle spalle un percorso nella moda tra comunicazione e ricerca, divide il suo tempo tra l’Italia, la Svizzera e gli Stati Uniti.

Il viaggio è una costante fondamentale che alimenta in maniera diversa ogni sua produzione e, in particolare, il progetto No Fashion Places, lo spazio che l’artista si è creato per portare avanti la sua ricerca personale, in parallelo all’attività di fotografo di moda.

No Fashion Places è un grande contenitore che raccoglie gli scatti realizzati in giro per il mondo, lo spazio virtuale dove la vita reale prende il sopravvento in ogni inquadratura, dove sono superati esigenze e canoni della fashion photography, a vantaggio di un approccio istintivo, spesso pervaso da atmosfere malinconiche.

In occasione della mostra a Officine Fotografiche Milano, Catania propone un percorso visivo attraverso gli Stati Uniti d’America.

A introdurre questo lungo viaggio, due installazioni interattive: le American Flag riproducono la bandiera americana in un formato aumentato proporzionalmente. Le strisce dello stendardo sono utilizzate come binari per ospitare 90 fotografie di formato quadrato di 14×14 centimetri. Le strutture si configurano come album fotografici giganti e riuniscono immagini realizzate nel corso di 10 anni, il cui ordine può essere liberamente rimescolato da ogni fruitore per creare un’opera viva. Anthology 1 è una collezione di simboli dello stile e della cultura statunitense, mentre il tema comune di Black Neon sono le insegne, le scritte luminose e il bombardamento di messaggi che tanto spazio occupano nell’immaginario e nel paesaggio americano. A completare la panoramica, una decina di foto singole, alcune realizzate durante l’ultimo viaggio di Catania negli Stati Uniti lo scorso agosto. Una selezione di bianco e nero, dove la figura umana è presente solo raramente e non prende mai il sopravvento sulla composizione e una di immagini a colori con le atmosfere rarefatte della provincia americana che l’autore ha imparato conoscere e apprezzare nel corso dei suoi viaggi. Gli Stati Uniti sono un’enorme luna park, afferma Catania. Ai particolari di luoghi tranquilli e sperduti, si contrappongono gli emblemi delle grandi città come New York e Los Angeles, in cui dettagli a tratti surreali spiccano grazie a tinte sature e squillanti.  Ogni fotografia racchiude un aneddoto, l’intento del fotografo è mettere in immagine la sua visione del vivere: ricettiva, passiva, adattabile al mondo, agli avvenimenti, al flusso continuo dei paesaggi, degli scorci urbani e le loro rapide trasformazioni.   A mantenere l’equilibrio in questo costante roller coaster di suggestioni, il taglio pulito e essenziale che Yuri Catania sa trovare in ogni immagine.