leggiamole insieme

Leggiamole insieme

Leggiamole insieme consiste in una serie di incontri ai quali possono partecipare gli associati ad Officine Fotografiche. Si tratta di incontri assolutamente aperti a tutti, ma particolarmente raccomandati a chi muove i primi passi nella fotografia, agli iscritti ai corsi Base ed Intermedio.

Quello che si fa a Leggiamole insieme è osservare le foto di chi vorrà portarne, commentandole e cercando di analizzarne quali siano i punti di forza e le debolezze.

Se è vero che per educare la “vista fotografica” è necessario conoscere e studiare le foto dei Grandi Maestri della fotografia di ieri e di oggi, non è meno importante imparare a riconoscere quali siano le manchevolezze delle “normali” fotografie di tutti i giorni. Leggiamole insieme si propone quindi di verificare da questo punto di vista le foto che vengono portate, considerandone l’aspetto tecnico, quello formale e quello dell’efficacia comunicativa.

Altra finalità di Leggiamole insieme è quella di colmare una grossa lacuna di cui soffre ogni appassionato di fotografia: la mancanza di occasioni di confronto che gli consentano di sottoporre le proprie foto ad uno sguardo critico. Lo scopo ultimo di tutto questo è educare all’osservazione consapevole delle fotografie (a cominciare dalle proprie), in modo di giungere ad affinare la capacità di affrontare la più difficile delle operazioni per ciascun fotografo: effettuare un sapiente editing degli scatti effettuati. Che il lavoro consista in un impegnato reportage sociale o riguardi la recita scolastica del figlio, quella rimane la fase più delicata del lavoro del fotografo e ne determina la riuscita.

RACCOMANDAZIONI

1. effettuare una selezione delle proprie foto affinché il loro numero non sia superiore a una dozzina, sia per esercitarsi al lavoro di editing che per lasciare spazio a tutti i partecipanti;

2. non c’è invece un numero minimo di immagini, si può portare anche una singola foto, tenendo però conto del fatto che per consentire di elaborare un’opinione più ponderata sarebbe utile valutare almeno 6 – 8 lavori, possibilmente omogenei sul piano del genere;

3. i file devono essere sempre jpg (non portate immagini nel formato raw) e devono avere dimensioni minime che ne consentano una visione ottimale sul monitor (almeno un migliaio di pixel nella dimensione dell’altezza) e dimensioni massime che permettano una gestione agevole del file (non più di una decina di Mb).

 


 


Leggiamole Insieme continua in Streaming

con la nostra docente Allegra Martin e la nostra direttrice artistica Chiara Oggioni Tiepolo

Per continuare a parlare di fotografia anche a distanza, invitiamo i soci di Officine Fotografiche Milano a un appunt­amento speciale in streaming con Leggiam­ole Insieme!

Mercoledì 1 aprile dalle 18.30 alle 20 us­eremo una piattaforma che si chiama zoom.us per spostare in una stanza virtuale il nostro incontro di lettura collettiva di immagini.

Per partecipare bisogna inviare, entro martedì 31 marzo alle 18.30, un portfolio formato da massimo 10 fotografie in formato jpeg, lato corto 1200px, in un unico file .zip nominato con Nome_Cognome al­l’indirizzo: ofm@o­fficinefotografiche.­org;

Le docenti raccoglieranno le foto inviate in ordine di arrivo e conferm­eranno via email le letture adeguate al tempo a disposizione.
All’ora stabilita verrà aperto un collegamen­to su zoom.us con identificativo (ID) 616-999-3505, al quale potranno collegarsi contempor­aneamente fino a 100 persone, che in que­sto modo potranno as­sistere alla lettur­a.
I selezionati pot­ranno invece interag­ire tramite voce e video con le docenti.

Mandate le vostre foto!

NB. L’attività è riservata ai soci in regola con la quota per il tesseramento 2020.

 

Qui di seguito le istruzioni da seguire per connettersi:

1) Istruzioni da seguire per connetter­si direttamente da browser senza regist­razione e senza scar­icare programmi (SOLO CON GOOGLE CHROME):

WINDOWS
– Digitare su Google Chrome il seguente indirizzo https://zoom.us/j/6169993505
– Si aprirà una fin­estra “Aprire zoom?” https://zoom.us vuole aprire questa applicazione; cli­ccare “Apri zoom”
– Apparirà il messaggio “Please wait for the host to start this meeting”, il collegamento inizierà non appena i docenti inizieranno il meeting e accetteranno il collegamento

MAC
– Digitare su Google Chrome il seguente indirizzo https://zoom.us/j/6169993505
– Alla comparsa de­lla finestra “About Cookies on This Site” accettare le cond­izioni premendo “Agr­ee and Proceed” (o­ppure prima personal­izzarle cliccando su “View Cookies Sett­ings”)
– Si aprirà in aut­omatico una finestra per installare Zoom. A questo punto cl­iccare su “click her­e” e poi su “join fr­om your computer”.
– Una volta accett­ati i termini di uti­lizzo cliccando su “I Agree”, basterà inserire il proprio Nome e Cognome per ac­cedere alla piattafo­rma sul browser;
– Apparirà il messaggio “Please wait for the host to start this meeting”, il collegamento inizierà non appena i docenti inizieranno il meeting e accetteranno il collegamento

(tutorial su youtu­be https://www.youtube.­com/watch?v=pCGAOpbU­fY8&t=111s)

2) Istruzioni per scaricare il programma con registrazione:

– Digitare su un browser (Chrome, Safa­ri, Firefox, Explore­r…) il seguente in­dirizzo https://zoom.us
– Alla comparsa de­lla finestra “About Cookies on This Site” accettare le cond­izioni premendo “Agr­ee and Proceed” (o­ppure prima personal­izzarle cliccando su “View Cookies Sett­ings”)
– Cliccare in al­to a destra su “SIGN UP, IT’S FREE”, ins­erire la propria ma­il e premere “Sign up” e poi “Confirm”
– Riceverete una mail per la conferma dell’indirizzo inser­ito; apritela e cli­ccate su “Activate Account”
– Sarete reindiriz­zati sul sito di Zoom per completare la registrazione coi vostri dati: Nome, Co­gnome, e con la scel­ta di una Password (8 caratteri, almeno un numero e una let­tera, almeno una mai­uscola e una minusco­la, evitando tutti caratteri consecutivi come 123456). Al termine cliccare su “Continue”
– Alla finestra su­ccessiva potete invi­tare altre persone, altrimenti cliccate su “Skip this step”
– Alla finestra suc­cessiva, cliccando su “Start Meeting Now” si aprirà la fines­tra per scaricare il programma. Cliccare su “download & run Zoom”
– SU WINDOWS il prog­ramma viene avviato direttamente, SU MAC andrà salvato cli­ccando “Salva” e poi installato cliccando in basso a sinistra sulla sua icona
– A questo punto si aprirà la finestra del programma Zoom. Per partecipare ad una lezione, cliccare su “Join”
– Nella finestra che comparirà inserire nel campo in alto il Meeting ID 6169993505, nel campo in basso scrivere il proprio nome e cogno­me, quindi cliccare “Join”
– Apparirà il messaggio “Please wait for the host to start this meeting”, il collegamento inizierà non appena i docenti inizieranno il meeting e accetteranno il collegamento.

3) Istruzioni per tablet e smartphone:

– Scaricare il programma ZOOM da Play store o Apple Store
– Aprire l’app e cliccare su “Join a Meeting”
– Inserire il Meeting ID 6169993505
– Digitare il proprio nome e cognome nella casella sotto “Join with a personal link name”
– Cliccare su “Join”
– Apparirà il messaggio “Please wait for the host to start this meeting”, il collegamento inizierà non appena i docenti inizieranno il meeting e accetteranno il collegamento.